Campaign Manager di V-Count: Tieni traccia delle tue iniziative di marketing e ottimizzale

Prendi in considerazione il seguente scenario: 3 brand offrono prodotti di qualità simile, tutti i loro store sono gestiti in modo adeguato e c’è un elevato livello di servizio al cliente a tutto campo. Cosa differenzia il brand A dai brand B e C? Facile – il marketing. Il marketing è uno dei motivi per i quali Coca-Cola ha due volte le quote di mercato di Pepsi. Migliori sono le tue strategie di marketing, più saranno le persone che sarai in grado di attirare nei tuoi punti vendita. Una volta che un flusso stabile di visitatori è garantito non ti resta che ottimizzare il tuo tasso di conversione. Una conversione superiore è sinonimo di più vendite e più profitti, significa che la tua azienda è già a buon punto del processo.

Ricorda, tuttavia, che alla base di tutto non può mancare una buona strategia di marketing. I titolari delle aziende lo sanno, e testano sempre diverse campagne di marketing per cercare di trovarne una che funzioni in modo uniforme. Il processo richiede molto tempo, consuma molte risorse e la garanzia di successo è limitata.

V-Count, il principale fornitore di software per la gestione del punto vendita, offre uno strumento per rendere più efficace il processo. La funzionalità “Campaign Manager” consente alle aziende di misurare e ottimizzare le proprie campagne di marketing, aiutandole a risparmiare tempo, soldi e ore di manodopera.

Campaign Statistics: Segui i numeri

Ipotizziamo ad esempio che un negozio di abbigliamento crei una pubblicità visual della durata di 2 minuti. Il video è stato trasmesso in tarda serata, diciamo durante la pausa pubblicitaria di uno show comico in TV. Entro la mattina successiva, stando alle aspettative, ci dovrebbe essere un leggero aumento del traffico di visitatori al negozio. Entro la sera del terzo giorno, ci dovrebbe essere un aumento significativo – se la pubblicità è efficace.

Come fa il titolare del negozio a gestire questi aumenti? Controllare quante vendite in più sono state fatte nei giorni successivi alla pubblicità non sarebbe un’opzione efficace in quanto un cliente che fa un acquisto sorprendentemente grande inquinerebbe tutti i dati. Quello che è necessario misurare, invece, è il numero di visitatori in più che sono entrati in negozio, e lo strumento Campaign Manager di V-Count offre un modo facile per eseguire questa operazione.

La funzionalità dispone di una scheda chiamata “Campaign Statistics.” Questa scheda mostra quante persone hanno visitato il negozio successivamente al lancio di una nuova campagna pubblicitaria. Qualora la campagna da 2 minuti si dimostrasse promettente, il manager potrebbe decidere di farla trasmettere anche, ad esempio, durante una sfilata di moda per raggiungere maggiormente il mercato target del negozio. Campaign Statistics, inoltre, può essere usato anche per misurare l’efficacia di quella decisione.

Impara, Migliora e Ottimizza

Campaign Statistics consente inoltre ai responsabili dei punti vendita di confrontare 2 o più campagne pubblicitarie. Se ad esempio dopo aver trasmesso i 2 minuti durante una sfilata di moda l’aumento del traffico è significativo il manager potrebbe decidere di smettere di trasmetterlo in TV. Per migliorare i risultati, la pubblicità potrebbe essere trasferita su un altro programma TV dedicato alla moda. Al termine, i numeri vengono nuovamente monitorati al fine di garantire che la strategia stia funzionando.

Se un negozio ha 3 o 4 iniziative di marketing in corso contemporaneamente, la sezione “Campaign Statistics” indica quale è più efficace. L’ideale sarebbe che il budget dedicato al marketing del punto vendita venga usato per la campagna che registra le prestazioni migliori. Il manager dovrebbe inoltre decidere di interromperne una, e i numeri semplificano il processo decisionale.

Campaign Statistics, inoltre, mostra in che modo il tasso di conversione del negozio cambia campagna dopo campagna. Quindi, in aggiunta al numero di visitatori attirati in negozio grazie allo sforzo di marketing, i manager possono anche tenere traccia di quanti di loro hanno fatto acquisti.

Analisi approfondita con le Campaign Lists

Il manager responsabile della campagna ha una seconda scheda chiamata “Campaign Lists,” che fornisce un’analisi più approfondita del modo in cui le campagne influiscono sul traffico del negozio. Se una catena di vendita al dettaglio dispone di 6 sedi a Los Angeles, sarà possibile creare una campagna di marketing mirata a tutti e sei i negozi. Se da un lato Campaign Statistics tiene traccia della performance in ogni punto vendita, Campaign Lists fornisce una panoramica del modo in cui si comportano i diversi negozi nelle settimane successivamente al lancio dell’iniziativa di marketing.

Gli elenchi mostrano quante persone hanno visitato il negozio 1 rispetto ai negozi 5 e 6, e oltre che il tasso di conversione di ogni negozio. Queste informazioni possono essere usate per migliorare ulteriormente la strategia della campagna oltre che per garantire che nessun negozio venga lasciato indietro. Registrando buone performance in tutti i punti vendita, la campagna viene ottimizzata.

Integrazione con altre Soluzioni V-Count

Il responsabile della campagna V-Count può essere combinato con altre soluzioni V-Count quali ad esempio la tecnologia delle Mappe di calore. Quando le soluzioni sono integrate, i manager possono tenere traccia del modo in cui le campagne influiscono sull’attività del cliente nel punto vendita e nelle immediate vicinanze del punto vendita. Possono misurare il tasso di attrazione, ad esempio quanti potenziali visitatori sono passati dal negozio senza entrare. Se il valore è basso, le campagne di marketing possono essere modificate fino a includere vetrine in tutti i punti vendita, attirando così più passanti. Sarà possibile misurare anche elementi quali ad esempio il tempo di sosta dei clienti, il tempo trascorso dai clienti in ogni reparto negozio. Questi valori possono essere aumentati migliorando il posizionamento del prodotto, ottimizzando la disposizione dei prodotti oltre che le operazioni all’interno del punto vendita.

Il Responsabile della Campagna è una funzionalità della Piattaforma di Intelligence Commerciale di V-Count. Lo strumento di reporting business basato su cloud di è dimostrato efficace per aiutare i punti di vendita al dettaglio a ottimizzare la programmazione dello staff, a migliorare le operazioni nel punto vendita oltre che a gestire meglio le code. Con le funzioni del nuovissimo Campaign Manager, la Business Intelligence Platform fornisce alle aziende uno strumento per raffrontare le performance dei negozi prima e dopo le campagne di marketing. Successivamente le performance possono essere migliorate e ottimizzate per garantire la piena ottimizzazione di tutte le campagne di marketing.